Gentleman’s World

Le 5 mete di montagna più esclusive

L’inverno è alle porte e con lui è arrivato il momento, per chi non l’avesse già fatto, di pensare e organizzare una bella vacanza sulla neve. Niente di meglio della montagna per unire sport, relax e divertimento scegliendo tra le mete più esclusive dell’anno. Che siate amanti dello sci o meno, il bello delle località di montagna è la numerosità delle attività che offrono tra terme, spa, ciaspolate nei boschi, shopping e vita mondana.
In quest’articolo abbiamo selezionato cinque destinazioni per le vostre vacanze da sogno.

Cortina d’Ampezzo

Situata in una pittoresca vallata nell’estremità settentrionale del Veneto, al confine con l’Alto Adige, Cortina custodisce il panorama più bello e suggestivo delle Dolomiti, tanto da essersi guadagnata il titolo di ‘perla delle Dolomiti’. Conosciuta in tutto il mondo per il suo carattere mondano ed esclusivo, attira da sempre personaggi famosi e dello spettacolo e turisti provenienti sia dall’Italia che dall’estero. Parte del complesso Dolomiti Superski, Cortina offre 110 km di piste di varia difficoltà, sia per la discesa che per il fondo, e uno snowpark per i principianti e gli esperti appassionati di snowboard. Così lo sport si unisce al divertimento e alla mondanità che contraddistinguono il centro storico e, in particolare, Corso Italia che è popolato da boutiques, grandi firme e antichi caffè. Oltre ad essere la meta ideale per un soggiorno a base di sport, passeggiate in mezzo alla natura e buona cucina, Cortina è infatti anche una destinazione per lo shopping di lusso. La vita notturna è poi animata da numerosi locali, da quelli che si popolano all’ora dell’apres-ski fino alle discoteche più trendy come il Vip Club e il Bilbò.

Courchevel 1850

Situata all’interno di Les Trois Vallèes, uno dei comprensori sciistici più grandi al mondo con 600 km di discesa e 290 piste, Courchevel è costituita da 4 livelli di altitudine compresi tra i 1300 e i 1850 metri. Ciascun livello ha peculiarità differenti e, quello su cui ci vogliamo soffermare è il villaggio di Courchevel 1850 che, con il suo charme, rappresenta una destinazione sciistica d’alta classe. Qui eleganza e prestigio emergono dalle piste sempre perfettamente battute e curate, adatte per soddisfare le esigenze dei più e dei meno esperti, dal lusso degli hotel a 5 stelle e dalla ricercata cucina di diversi ristoranti Michelin. A confermare l’esclusività di questa località, la cosiddetta ‘Saint Tropez delle nevi’, ci pensa sicuramente la presenza di un altiporto per jet privati ed elicotteri: Courchevel 1850 è infatti solita accogliere personaggi molto abbienti e famosi da tutto il mondo. Le strutture turistiche si affacciano direttamente sulle piste, permettendo, una volta arrivati a Courchevel 1850, di muoversi sempre a piedi. Qui ogni singolo dettaglio è proprio pensato per offrire ai visitatori il massimo del comfort, del piacere e un servizio eccellente. Nulla è lasciato al caso, tutto deve essere perfetto.

Megève

A due ore da Lione e a soli 70 km dall’aeroporto internazionale di Ginevra si trova questo piccolo villaggio dell’Alta Savoia oltre che una delle stazioni sciistiche più eleganti e rinomate delle Alpi Francesi. Meta preferita dai Parigini fin dagli anni ’50, questa località ricca di storia, costruita intorno a un borgo medievale del XIV secolo accoglie, stagione dopo stagione, numerosi appassionati delle vacanze in montagna, dello sport e della vita all’aria aperta. Al di là di sci e snowboard, praticabili su piste che offrono panorami mozzafiato grazie al comprensorio Evasion Mont Blanc, sono disponibili molte altre attività ed esperienze quali parapendio, arrampicate, escursioni, sci di fondo, tour con cani da slitta, heliski etc.

Il centro poi si articola, con tutto il suo fascino autentico, tra hotel di lusso, chalet in legno, boutique, ristoranti di alta cucina e centri benessere per gli amanti della cura del corpo e del relax. Tutti elementi che, insieme al patrimonio architettonico e ai romantici itinerari nella natura, hanno alimentato la fama di Megève a livello internazionale rendendola oggi una delle destinazioni più ricercate ed esclusive.

Garmisch-Partenkirchen

Nel Sud della Baviera, quasi al confine con l’Austria, si trova la località sciistica più famosa della Germania: Garmisch-Partenkirchen. Nata nel 1935 dall’unione dei due comuni di Garmisch e Partenkirchen, ha ospitato le Olimpiadi Invernali (1936) e i Mondiali di sci alpino (1978 e 2011). Nonostante siano stati fusi, questi centri continuano a conservare le loro identità: Garmisch con un carattere più moderno e cosmopolita, mentre Partenkirchen con uno più tradizionale.

Questa località offre alcune delle migliori piste da sci delle Alpi tra cui quelle sulla montagna più alta della Germania, la Zugspitze. Il comprensorio di Garmisch-Partenkirchen presenta due distinte stazioni sciistiche e gli amanti del fondo classico e dello skating possono servirsi dei 28 km a Garmisch-Partenkirchen e, nelle zone limitrofe, si può usufruire di altri 250 km di piste.

Dalla cittadina, una ferrovia a cremagliera permette di raggiungere la vetta della Zugspitze in circa 75 minuti, a quota 2.962 metri. Da qui si gode di uno spettacolo davvero stupendo, 400 cime appartenenti a ben quattro Paesi differenti, Austria, Italia, Svizzera e Germania e i due laghi Badersee e Eibsee. Oltre che per attività sportive come sci ed escursionismo, Garmisch-Partenkirchen rappresenta la destinazione ideale per chiunque sia alla ricerca di un soggiorno all’insegna del benessere. Nel cuore di Partenkirchen si trova poi l’indirizzo di tendenza per gli amanti dello shopping e dei locali tipici, la strada di Ludwigstraße.

Mercatini di Natale

Parlando durante il periodo natalizio di vacanze sulla neve, non possiamo di certo mancare a uno degli appuntamenti più attesi, quello con i mercatini di Natale. Diffusi sia in Italia che in Europa, rappresentano un qualcosa di magico e l’atmosfera che regalano è sognante, la tipica del Natale. Soprattutto quando a fare da sfondo sono le cime innevate delle montagne, la cornice perfetta per un evento così suggestivo.

Uno dei mercatini più belli è sicuramente quello di Trento, quest’anno ancora più speciale perché festeggia la sua 25esima edizione. Organizzate un viaggetto e dal 24 novembre al 6 gennaio 2019 vi aspetteranno più di 90 casette di legno in piazza Fiera e piazza Cesare Battisti dove troverete il meglio dell’artigianato alpino e dell’enogastronomia locale in un costante susseguirsi di eventi, attrazioni per famiglie e bambini, arte, storia, cultura e musica. Passeggiate tra le bancarelle e scoprite prodotti come palle di Natale decorate a mano, addobbi natalizi in legno, decorazioni artigianali per la casa e prodotti naturali per la cura di sé e il benessere della persona. Sono poi molti i punti di ristoro dove potersi prendere una pausa assaggiando i tipici dolci trentini come lo strudel e la sbrisolona e riscaldarsi con un ottimo vin brulè.