Gentleman’s World

Il Vermentino

Vineyard, Vermentino di Gallura

Se siete tornati dalle vacanze, ma sentite ancora il calore del sole, il fresco respiro iodato del Maestrale, i profumi di mirto e delle erbe selvatiche della macchia mediterranea, allora il vostro spirito non è tornato in ufficio con voi, ma è rimasto in Sardegna. Per ritrovare il sapore delle seducenti atmosfere della terra dei Nuraghi, a volte non serve rimettersi in viaggio, può bastare chiudere gli occhi e aprire i sensi ai profumi e agli aromi di un fresco calice di Vermentino. D’incanto ritroverete il fascino del mare, il calore di una terra dalla storia millenaria, il sapore dei ricordi più belli delle vostre vacanze. Una piccola magia che solo i grandi vini sanno compiere.

Vineyard, Vermentino di Gallura, photo © Michele Secchi

Vineyard, Vermentino di Gallura, photo © Michele Secchi

Vermentino, un vitigno mediterraneo

Il vermentino è un vitigno a bacca bianca dalla vocazione tipicamente mediterranea. Ama le esposizioni soleggiate, i luoghi ventosi e sopporta bene i climi secchi e siccitosi. Non a caso ha trovato la sua culla d’elezione in Sardegna, ma è diffuso anche nella vicina Corsica, nel Levante ligure, lungo la costa toscana e nel sud della Francia con il nome di Rolle. Da un punto di vista genetico, il Vermentino, il Pigato della Riviera ligure di Ponente e la Favorita piemontese hanno lo stesso DNA, sono quindi cloni diversi di un unico antico vitigno che si è poi differenziato nei vari territori.

Vineyard, Vermentino di Gallura

Vineyard, Vermentino di Gallura, photo © Michele Secchi

Sensazioni indimenticabili

Il vermentino è una varietà che produce vini armoniosi e intensi, caldi e ricchi, dal profilo tipicamente mediterraneo, con un livello di acidità mai troppo elevato. I suoi profumi ricordano note di fiori di campo, di ginestra, sentori di erbe officinali e “garrigue”, aromi d’agrumi, di frutta bianca e di pesca matura. Il sorso è avvolgente e ampio, con un centro bocca maturo e un finale di grande equilibrio gustativo, con piacevoli sensazioni sapide e leggermente ammandorlate. È un vino perfetto da abbinare a un menù di mare, dai primi piatti come spaghetti alle vongole o ai frutti di mare a secondi piatti a base di pesce al forno o alla griglia.

Vermentino

Photo courtesy of Alve-Odonnell, Unsplash

I suggerimenti del sommelier

Il Vermentino di Gallura è l’unico vino sardo che può fregiarsi del riconoscimento della DOCG, per la particolare vocazione del territorio e per la storica presenza del vitigno nella regione. Tuttavia si producono ottime etichette in altre zone dell’isola con la denominazione Vermentino di Sardegna DOC. Vi proponiamo di seguito una breve selezione di bottiglie particolarmente interessanti, che vi permetteranno di apprezzare tutte le sfumature di questo grande vino sardo:

Vermentino di Gallura Superiore Costarenas – Masone Mannu
Vermentino di Gallura Superiore Maìa – Siddùra
Vermentino di Gallura Superiore Sciala – Vigne Surrau
Vermentino di Gallura Vign’Angena – Capichera
Vermentino di Sardegna Chimera – Tenute Soletta
Vermentino di Sardegna Mattariga – Cantine Chessa
Vermentino di Sardegna Stellato – Pala
Vermentino di Sardegna Tuvaoes – Giovanni Maria Cherchi
Vermentino di Sardegna Azzesu – Ledda
Vermentino di Sardegna Camminera – Audarya

 

Alessio Turazza