Interviews

Maurizio Felugo

Da oltre un anno, Boggi Milano veste con orgoglio la Pro Recco: secondo te, cos’hanno in comune gli atleti di una squadra così importante e i Gentlemen che scelgono Boggi Milano?
Una squadra così importante è fatta da ragazzi importanti che quando girano per il mondo sono presi come esempio, e credo che l’elemento comune sia quello di rappresentare la propria società sempre in maniera ottimale.

Dopo aver affrontato grandi sfide in costume, ora ti vediamo perfettamente a tuo agio nei panni del Presidente. Nel tempo libero, invece, in quali abiti ti senti meglio?
Del tempo libero, la maggior parte è occupato dai miei due bimbi e quindi direi che dei capi da battaglia sono i più adatti.

Boggi Milano si ispira a un uomo italiano, ma con una mentalità internazionale. Con la squadra Olimpica ti sei confrontato con atleti di tutto il mondo. Nel tuo modo di vestire, c’è qualcosa di “internazionale” e qualcosa di profondamente Made in Italy?
In tutte le competizioni internazionali l’uomo italiano è sempre visto come un punto di riferimento; come noi riusciamo a indossare una camicia, una cravatta, abbiamo quel qualcosa in più che evidentemente ci contraddistingue.

Boggi Milano racconta i Gentlemen moderni, quegli uomini che non dimenticano il passato, ma sono proiettati nel futuro. Dal tuo punto di vista, quali caratteristiche deve avere il Gentleman di oggi?
Lo vedo molto vicino a uno sportivo che dimentica molto velocemente il passato, è proiettato sul prossimo obiettivo, però è anche molto concentrato su quello che è il presente.

Fuori dalla vasca, come atleta olimpico o come Presidente della Pro Recco, ti sarai trovato spesso a partecipare a eventi importanti ed esclusivi: qual è l’outfit che ti fa sentire all’altezza della situazione?
Se è una serata particolarmente elegante, cerco di avere un abbigliamento all’altezza in modo da sembrare anche un po’ più serio.

Che cos’è per te l’eleganza? Quali sono le qualità estetiche e caratteriali che contraddistinguono un uomo elegante?
Io sono uno sportivo, ho sempre vissuto in costume, adesso cerco di essere più attento ai dettagli, a tutto ciò che indosso.

Una delle caratteristiche del Gentleman è quella di saper corteggiare una donna e farla sentire importante. Qual è il segreto per conquistare una donna secondo te?
Un buon approccio, un atteggiamento deciso, anche un po’ di simpatia. Credo che siano gli elementi più importanti per poter conquistare una donna.

Sport e stile vanno spesso di pari passo. Chi è, dal tuo punto di vista, lo sportivo più elegante di sempre?
Mi viene da pensare a un atleta fantastico che ancora ci delizia con le sue giocate che è Roger Federer, ti lascia proprio con quella sensazione di eleganza nei movimenti, nello stile.

Determinazione, sicurezza, talento, eleganza. Sono queste alcune delle caratteristiche che distinguono l’uomo Boggi Milano da tutti gli altri. Cosa distingue, invece, un campione da un semplice atleta? Cosa significa avere la stoffa del campione?
La stoffa del campione, o la parola campione, racchiude tutte queste caratteristiche, perché i risultati molto spesso sono frutto di tutte queste caratteristiche.

Secondo Boggi Milano esistono delle regole ben precise che un Gentleman segue per natura. La prima regola del Gentleman, secondo Maurizio Felugo?
Penso che per me la cosa più semplice sia stata cercare di trasmettere quello che trasmettevo da giocatore, quindi una grandissima determinazione, un grandissimo spirito di sacrificio, però anche un grande rispetto per gli altri.

Non mi resta che ringraziare Maurizio Felugo.
Salute!