Man’s World

Dieci migliori orologi cronografi

A. Lange & Sohne chronograph

Il cronografo è senza dubbio la complicazione più popolare degli orologi meccanici. Oltre alle consuete funzioni temporali, consente di misurare la durata di un evento con una precisione di un sesto, un ottavo o un decimo di secondo. Solitamente si presenta con due pulsanti, uno per l’avvio e l’arresto della funzione cronografica, e l’altro per il reset.

Chi ha inventato l’orologio cronografo?

Il cronografo ha una lunga storia. Quando Antoine Norbert de Patek visitò l’America nel 1854, scrisse: “Gli americani richiedono soprattutto orologi economici che consentano loro di determinare la velocità dei loro cavalli con una precisione di un quarto di secondo.” Già questo fornisce un indizio sull’origine del cronografo. Nel 1820, l’orologiaio francese Nicolas Mathieu Rieussec inventò un timer con due dischi rotanti su cui un pennino depositava gocce d’inchiostro quando l’operatore premeva il pulsante. Oggi viene celebrato da un cronografo contemporaneo di Montblanc che descriveremo sotto.

La macchina cronografica inventato da Nicolas Rieussec, foto di Dominique Cohas - Fondation de la Haute Horlogerie, Genève, Suisse, CC BY-SA 3.0

La macchina cronografica inventato da Nicolas Rieussec, foto di Dominique Cohas – Fondation de la Haute Horlogerie, Genève, Suisse, CC BY-SA 3.0

Più recentemente è stato scoperto un notevole cronografo, costruito nel 1816 dall’orologiaio francese Louis Moinet, un pezzo con una somiglianza sorprendente con i cronografi moderni, capace di misurare i tempi con una precisione di 1/60 di secondo. Louis Moinet è ora il nome di un’altra azienda orologiera indipendente. In quest’articolo diamo un’occhiata a dieci cronografi disponibili sul mercato.

Louis Moinet's Compteur de Tierces, photo courtesy of Louis Moinet CC BY-SA 3.0

L’orologio Compteur de Tierces costruito nel 1816 da Louis Moinet, foto Louis Moinet CC BY-SA 3.0

Rolex Cosmograph Daytona

Il Daytona è uno degli orologi più famosi al mondo, con una storia che risale al 1963. Il suo nome deriva dal circuito di Daytona in Florida e la sua fama è stata incrementata da Paul Newman che, secondo la leggenda, dal 1972 avrebbe indossato tutti i giorni un Daytona fino alla sua morte avvenuta nel 2008. Nel mese di ottobre 2017, un Daytona di proprietà di Newman è stato venduto all’asta per $ 17,75 milioni, diventando così l’orologio da polso più costoso mai venduto.

Meccanica sofisticata

Il quadrante è sopraffino nella sua semplicità, con una scala segnata in quinta di secondi, contatori per le ore e i minuti del cronografo e un piccolo quadrante per i secondi continui alle ore 6. Il Rolex Daytona è dotato del calibro 4130, interamente progettato e costruito internamente, un movimento con la struttura più prestigiosa per il meccanismo del cronografo con ruota a colonna e innesto verticale. Ciò significa che è possibile lasciare il cronografo continuamente in funzione, senza effetti negativi sull’usura, sulla precisione o sul consumo di energia. Corona e pulsanti sono avvitati, aiutando l’orologio a raggiungere una resistenza all’acqua fino a 100 metri.

Questo modello in acciaio inossidabile, referenza 116500LN, ha un prezzo di € 11,550. Ulteriori informazioni al sito Rolex.

Rolex Cosmograph Daytona 116500LN

 

Ti potrebbe anche interessare:
Cartier Crash Skeleton
Dieci orologi dalla forma insolita

Omega Speedmaster Dark Side of the Moon Apollo 8

Omega Speedmaster è un orologio diventato leggenda, soprattutto perché è l’unico orologio approvato dalla NASA per voli spaziali. Nel 1962, due funzionari della NASA acquistarono anonimamente una serie di cronografi per sottoporli alle condizioni estreme di temperatura e di pressione dello spazio. Solo lo Speedmaster è sopravvissuto ai test. L’astronauta Jack Swigert usò il suo Omega Speedmaster durante la missione Apollo 13 per cronometrare un’accensione dei motori di 14 secondi durante la disperata lotta per tornare sulla terra dopo l’esplosione del sistema di ossigeno avvenuto il 14 aprile 1970. Tutti i sistemi elettrici vennero disattivati per risparmiare energia e l’orologio meccanico contribuì a salvare le vite dei tre astronauti.

Sono state realizzate molte versioni dello Speedmaster: questo in foto è l’Apollo 8 e celebra il 50° anniversario di quella prima missione, il primo a completare un’orbita della luna. Il quadrante è in parte scheletrato e la platina rappresenta la superficie della luna. L’orologio è in ceramica nera, con dettagli gialli e la consueta disposizione dei contatori, i minuti cronografici alle 3, le ore cronografici alle 12 e i secondi continui alle 9. Il prezzo è di € 8,900. Ulteriori informazioni al sito Omega.

Omega Speedmaster Dark Side of the Moon Apollo 8

Jaeger-LeCoultre Master Chronograph

Il Master Chronograph di Jaeger-LeCoultre presenta un quadrante semplificato con solo due contatori, per i minuti e le ore di cronografo. Non c’è il sottoquadrante per i secondi continui ma, grazie al movimento con ruota a colonna e innesto verticale, se si desiderasse visualizzare i secondi che scorrono basterebbe semplicemente lasciare il cronografo in funzione. La leggibilità dei contatori è ottimizzata dalle lancette scheletrate delle ore e dei minuti. Il quadrante, con finiture differenziate e le scale in nero e blu, è un elemento di bellezza e distintività.

Il prezzo è di € 8.450 e, considerando le rifiniture e il movimento di manifattura, rappresenta un eccellente rapporto qualità-prezzo. Referenza 1538530. Ulteriori informazioni al sito Jaeger-LeCoultre.

Jaeger-LeCoultre Master Chronograph

Audemars Piguet Royal Oak Chronograph

Con cassa in acciaio, lunetta ottagonale, quadrante “Tapisserie” e cinturino integrato, il Royal Oak, presentato per la prima volta nel 1972, è presto diventato un classico dell’orologeria moderna. Nella versione cronografica, i pulsanti rispecchiano lo schema geometrico ottagonale.

Ci sono diverse storie legate al Royal Oak e alle sue origini. Il giorno prima della fiera dell’orologeria Baselworld del 1971, Audemars Piguet contattò il designer Gérald Genta chiedendogli di fare una proposta di design per un orologio in acciaio entro la mattinata successiva. Genta, ispirato dall’illustrazione di un antico casco da sommozzatore, inventò la caratteristica lunetta ottagonale con viti a vista e il braccialetto integrato. Fu il primo orologio di lusso ad essere realizzato in acciaio cambiando per sempre l’industria degli orologi.

La versione che vedete in foto, referenza 26331ST.OO.1220ST.01, ha un prezzo di € 25.000. Ulteriori informazioni al sito Audemars Piguet.

Audemars Piguet Royal Oak Chronograph

Montblanc Cronografo Montblanc Star Legacy Rieussec

Lo Star Legacy Rieussec di Montblanc ricorda la macchina cronografica inventata da Nicolas Rieussec nel 1821. Invece dei soliti contatori con le lancette, ha un indicatore a forma di pennino e due dischi rotanti. La funzione cronografo è gestita da un monopulsante, per cui premendo ripetutamente il pulsante alle ore 8, il cronografo si avvia, si arresta e si azzera in sequenza. L’orologio è splendidamente rifinito, con una grande corona, incisione guilloché sul quadrante e molti altri dettagli come le lancette in acciaio azzurrato, la cornice attorno alla finestra della data, un’altra lancetta delle ore per un secondo fuso orario e l’indicatore del giorno/notte alle ore 9. Il movimento è il calibro MB R200, con ruota a colonna e innesto verticale.

Il Cronografo Montblanc Star Legacy Rieussec, referenza 118537, è disponibile a un prezzo di € 7.600. Ulteriori informazioni al sito Montblanc.

Montblanc Cronografo Montblanc Star Legacy Rieussec

A. Lange & Söhne 1815 Chronograph Black Dial Pulsometer

Il pulsometro 1815 Cronografo con quadrante nero di A. Lange & Söhne è un orologio meraviglioso, con cassa in oro bianco e scala pulsometrica. È facile da usare: contate 30 pulsazioni, fermate il cronografo e leggete la frequenza cardiaca dalla scala esterna. Il movimento di manifattura è insolito essendo a carica manuale, cosa che lo rende ancora più affascinante quando lo si osserva attraverso il fondello. Inoltre il contatore dei minuti è a scatto, quindi la lancetta avanza di un minuto solo al termine di ogni minuto cronografato, una caratteristica che ne facilita la lettura.

Il Pulsometro Cronografo di A. Lange & Söhne 1815, referenza 414.028, ha un prezzo di €49.000. Ulteriori informazioni al sito A. Lange & Söhne.

A. Lange & Söhne 1815 Chronograph Black Dial Pulsometer

 

Ti potrebbe anche interessare:

Louis Moinet Red Eclipse Memoris

Il nome del brand Louis Moinet celebra il primo cronografo costruito nel 1816 da Moinet. L’orologio Red Eclipse Memoris ha qualche caratteristiche che ricordano quel pezzo costruito due secoli fa, in particolare il monopulsante posizionato alle ore 2. Questo orologio è particolare in quanto il meccanismo delle funzioni cronografiche è visibile sul quadrante mentre altre parti del movimento possono essere osservate attraverso il fondello. L’orologio è un compendio di decorazioni tradizionali, con una cassa in oro rosa incisa a mano e un quadrante in smalto blu scuro che ricorda una notte stellata.

Il Red Eclipse Memoris è un’edizione limitata di 12 orologi, un ultimo prezzo è disponibile al prezzo di CHF 110.000. Ulteriori informazioni al sito Louis Moinet.

Louis Moinet Red Eclipse Memoris

Zenith El Primero Chronomaster

El Primero è un movimento cronografo leggendario, uno dei primi calibri cronografo automatici mai costruiti ed è stato introdotto per la prima volta nel 1969. La sua particolarità è l’alta frequenza del bilanciere pari a 5 Hertz o 36.000 vibrazioni all’ora, che fornisce una precisione di un decimo di secondo. Anche i tre contatori sovrapposti sono diventati iconici nella storia dell’orologeria. I pulsanti a forma di pistone rappresentano un elemento di richiamo al settore automobilistico.

El Primero Chronomaster di Zenith, referenza 03.2040.400/69.C494, ha un prezzo di € 6.900. Ulteriori informazioni al sito Zenith.

Zenith El Primero Chronomaster

Sinn 936 chronograph

L’azienda tedesca Sinn produce orologi resistenti e funzionali e questo pezzo ha una cassa particolarmente robusta, antigraffio, anti-magnetica e con una resistenza all’acqua fino a 100 metri. I quadranti mostrano una sottile differenza rispetto alla maggior parte degli orologi cronografici: il contatore dei minuti del cronografo sulla destra mostra 60 minuti invece dei soliti 30. Caratteristica che conferisce al quadrante una struttura simmetrica, con lancette rosse che rendono facile distinguere le funzioni del cronografo dal quadrante dei secondi continui sulla sinistra.

Il calibro all’interno dell’orologio è l’ETA Valjoux 7750, un movimento con una lunga storia, progettato nei primi anni ’70 da Edmond Capt. È un calibro duraturo e affidabile utilizzato negli orologi meccanici di molte marche.

Il prezzo del Sinn 936 con cinturino in pelle parte da € 2.890. Ulteriori informazioni al sito Sinn.

Sinn 936 chronograph

Longines Avigation BigEye

Questo classico orologio da pilota di Longines si ispira a un orologio del 1971, insolito per il suo quadrante in cui tutti i sotto-quadranti sono diversi, il contatore da 30 minuti è sulla destra e senza alcun numero. Gli altri quadranti sono: per le ore del cronografo alle 6 e, per i secondi correnti, alle 9. Il risultato è un orologio pieno di carattere.

È dotato del calibro L688.2, fornito da ETA (parte del gruppo Swatch a cui appartiene anche Longines), un raro esempio di un calibro a ruota di colonna in un orologio con un prezzo inferiore a 3.000 franchi svizzeri. Infatti il Longines Avigation BigEye, referenza L2.816.4.53.2, costa € 2.570. Ulteriori informazioni al sito Longines.

Longines Avigation BigEye

Seiko Presage Chronograph SRQ019J1

Con un quadrante in smalto a gran fuoco, un quadrante di assoluta chiarezza e bellezza, e un movimento con ruota a colonna e innesto verticale, questo prestigioso orologio è un’edizione limitata di 1.000 pezzi. Il suo aspetto prende ispirazione dal Seiko Laurel, il primo orologio da polso del marchio realizzato nel 1913. Le lancette, tutte leggermente diverse, e i numeri riflettono queste origini storiche. Inoltre, con un raffinato tocco di design, il contrappeso della lancetta dei secondi cronografi corrisponde perfettamente al perno della lancetta delle ore cronografe alle 6.

Il cronografo Seiko Presage, referenza SRQ019J1, ha un prezzo di € 2.500. Ulteriori informazioni al sito Seiko.

Seiko Presage Chronograph SRQ019J1

 

Henry Neuteboom