Man’s World

Huawei Mate X, il primo smartphone pieghevole 5G

Huawei Mate X2

Al Mobile World Congress di Barcellona, Huawei ha presentato il Mate X, che il primo smartphone pieghevole al mondo ad avere anche la tecnologia 5G. Il suo meccanismo di apertura si chiama Falcon Wing – composto da una cerniera meccanica su cui è imperniato il pannello OLED flessibile – mentre il cuore del microprocessore è il nuovo chip multi-mode Krin 980 e il Balong 5000, supportati da potente batteria da 4500mAh in grado di supportare il SuperCharge Huawei da 55W che ricarica la batteria all’80% in 30 minuti. Quando è chiuso, il device ha uno schermo da 6.6 pollici, mentre aperto si trasforma in un tablet da 8 pollici di soli 5,4 mm di spessore. Le memorie sono da 8 GB per quanto riguarda la RAM e da 512 GB per i dati.

Huawei Mate X2

Perfezione nella trasformazione

Le immagini vengono visualizzate con grande chiarezza e dettagli; il pannello stesso è solido, durevole e offre eccezionali prestazioni per quanto riguarda le emissioni di calore. Una volta aperto, lo schermo è una superficie perfettamente piana; e una volta piegate, le due metà dello schermo si adattano perfettamente al telaio. È possibile passare dalla modalità smartphone a quella tablet in maniera facile e confortevole. Innovazioni che portano a un’esperienza d’uso rivoluzionaria in termini di produttività ed intrattenimento su un dispositivo mobile. Questo perché con l’ampio schermo è semplice modificare un documento, leggere o giocare; inoltre si possono trasferire rapidamente con un solo tocco le immagini dalla galleria fotografica alle email grazie alla modalità split-screen.

Huawei Mate X2

Dotazioni fotografiche

La parte fotografica, come da tradizione sui dispositivi Huawei alto di gamma, è firmata da Leica e supporta uno dei più avanzati sistemi di elaborazione immagini. La fotocamera anteriore e posteriore – da 40+16+8 megapixel – si sposano perfettamente con il design del pieghevole. Quando è piegato il Mate X ha un visore su entrambi i display, in modo che anche il protagonista dello scatto possa partecipare al processo creativo. Il design, infine, è minimalista e porta al debutto la colorazione Blu Interstellar. Arriverà in Italia a metà 2019 al prezzo di 2.299 euro. huawei.com.

Alessandro Vai