Man’s World

Husqvarna Svartpilen701 – l’alternativa svedese

Husqvarna Svartpilen 701 road test

I tempi in cui la moto era esclusivamente uno strumento di mobilità per spostarsi da “A” a “B” sono finiti da un tempo. Nessun altro mezzo a motore esprime la personalità del centauro che la cavalca come la motocicletta, che è anche figlia della cultura di una nazione o di un continente. Le due ruote vivono di mode, influenze, corsi e ricorsi storici. Considerando tutto questo è più facile spiegare la nuova Husqvarna Svartpilen 701 che è ispirata dal ritorno in auge delle competizioni flat track, pur avendo una destinazione d’utilizzo squisitamente stradale. Il suo nome vuol dire “freccia nera” ed è una naked moderna e innovativa, del tutto spoglia di eccessi e vuole conquistare una nuova generazione di motociclisti, interessata a un design più semplice, ma senza tempo.

Svartpilen 701 – leggera, agile, potente

La filosofia della Svartpilen 701 consiste nell’eliminare qualsiasi elemento superfluo per creare un mix di semplicità e innovazione che unisce un’idea di moto d’altri tempi al design moderno. Un approccio che riflette chiaramente la visione basata sulla tradizione del marchio svedese. Così, nel solco delle tradizioni svedesi della Husqvarna la Svartpilen701 è una motocicletta di avanguardia spinta da un leggero motore monocilindrico quattro tempi da 690 cc ,che eroga ben 75 CV e 72 Nm di coppia. Dotato della più recente tecnologia in fatto di architettura ed elettronica, con l’acceleratore ride-by-wire, combina affidabilità ed efficienza di guida, grazie a anche alla massa contenuta in meno di 160 kg. Il propulsore è ospitato da una ciclistica basata su un telaio a traliccio fatto di acciaio di alta qualità al cromo-molibdeno, con sovrastrutture ridotte al minimo, che restituisce al motociclista un’esperienza pura e autentica.

Finiture nere

Le sospensioni sono firmate WP, con una forcella rovesciata e cerchi da 18 pollici all’anteriore e da 17 pollici al posteriore, mentre l’impianto frenante utilizza componenti Brembo e sfrutta il più recente ABS Bosch. Completano il quadro dettagli come l’impianto di scarico composto da un pre-silenziatore in acciaio e da un silenziatore finale in bella vista con finiture in nero. Non ci sono dubbi sul carattere della Svartpilen 701, una moto sportiva ma essenziale, da godersi principalmente da soli (lo spazio dedicato al passeggero non è molto) su qualche bella strada piena di curve strette, dove sono poche le motociclette che riescono a tenere il suo passo. Per portarne a casa una occorre mettere in preventivo almeno 10.350 euro.

husqvarna-motorcycles.com

Alessandro Vai