Man’s World

I 10 migliori orologi da pilota

Bell & Ross BR 01-92 Carbon

Gli orologi da pilota costituiscono uno dei generi più riconoscibili fra gli orologi da uomo. In questo articolo vi presentiamo 10 orologi che esprimono al meglio diversi momenti della storia dell’aviazione, dagli anni dei pionieri fino ai top gun e i loro aerei a reazione.

1. Cartier Santos

Nel 1901, il pioniere brasiliano Alberto Santos-Dumont parlando con il suo amico Louis Cartier, gli ha esposto i problemi che riscontrava quando si trovava al comando dell’aeroplano: faceva fatica a guardare il suo orologio da taschino. Tre anni dopo, Louis Cartier creò, appositamente per lui, un piccolo orologio dalla forma quadrata montato su un cinturino in cuoio, in modo che lo potesse portare al polso. Santos-Dumont era spesso presente sui giornali europei e coì l’orologio appena inventato riscontrò molto interesse da parte del pubblico. Ancora oggi l’orologio Santos è parte delle collezioni Cartier, anche se è del tutto diverso dagli altri orologi da pilota avendo il quadrante bianco, i numeri romani, e le viti visibili sulla lunetta. La versione nella foto, referenza WSSA0009, è in acciaio, fornito di un ulteriore cinturino di cuoio. Prezzo €6,750.

Cartier Santos

2. Zenith Pilot Type 20 Extra Special

La casa svizzera Zenith ha creato un orologio per l’aviatore Louis Blériot nel 1909, anno in cui per primo trasvolò il Canale della Manica, indossando l’antenato di questo orologio che ha stabilito alcune delle caratteristiche che, in futuro, avrebbero contraddistinto il genere: quadrante nero, numeri arabi luminescenti per consentirne la visibilità anche in condizioni di scarsa illuminazione e una corona molto grande in modo da poterlo regolare anche quando il pilota indossa i guantoni. La versione storica era particolarmente grande, con un lungo cinturino in pelle in modo da poterlo portare anche sopra la tuta da pilota. Oggi ci sono molte versioni del Pilot Type 20 Extra Special: quello presente in foto, referenza 29.2430.679/21.C753, ha un diametro di 47 mm, una cassa in bronzo e un movimento automatico di manifattura. Il prezzo è €6,900.

Zenith Pilot Type 20 Extra Special

3. Longines Lindbergh Hour Angle

Quest’orologio commemora il volo epocale di Charles Lindbergh che, una volta decollato da New York con il suo aereo Spirit of St. Louis alle 7:52 del 20 maggio 1927, ha raggiunto l’aeroporto di La Bourget vicino a Parigi dopo 33 ore e mezza, completando la prima traversata in solitario dell’Oceano Atlantico. I rischi di quest’impresa si possono immaginare dal fatto che decise di volare senza radio o paracadute così da poter trasportare qualche gallone di carburante in più. Longines ha svolto la funzione di cronometrista ufficiale del volo e, qualche mese dopo, quando Lindbergh presentò l’idea di un orologio che potesse permettere a un pilota di calcolare la longitudine nel corso di voli di lunga durata, ha accettato di costruirlo. L’orologio in foto è la versione progettata in occasione del 90° anniversario, presentato nel 2017 in un’edizione limitata avente le stesse dimensioni dell’originale, 47.5 mm. Il quadrante è complesso, con una lunetta rotante e una serie di scale che potrebbero essere utilizzate per calcolare la longitudine insieme a un sestante e a degli almanacchi astronomici. Prezzo €4,120.

Longines Lindbergh Hour Angle Watch 90th Anniversary

4. IWC Pilot’s Watch Mark XVIII Heritage

Una delle tipologie più classiche dell’orologio da pilota è stato definito dalla Luftwaffe nelle loro specifiche per gli ‘orologi da osservatori,’ Beobachtungsuhr (spesso abbreviati in B-Uhr e conosciuti anche come orologi ‘Flieger’), comprendente una lancetta dei secondi centrale, quadrante nero con triangolo da riferimento alle ore 12, numeri e lancette dipinti con materiale fotoluminescente, protezione antimagnetica, e un lungo cinturino in modo da poterlo portare sopra la manica del giaccone. Orologi di questo tipo sono stati realizzati da A. Lange & Söhne, Wempe, IWC, Laco e Stowa. Di questi marchi, gli ultimi tre continuano a produrli ancora oggi. Il modello Pilot’s Watch Mark XVIII Heritage IW327006 della IWC Schaffhausen è di dimensioni moderate, con un diametro di 40 mm. L’unica aggiunta moderna al quadrante originale è costituita dal datario. Prezzo €4,830.

IWC Schaffhausen Pilot’s Watch Mark XVIII Heritage IW327006

5. Stowa Flieger Klassik 40 No Logo

La casa tedesca Stowa è stata una delle aziende a realizzare orologi ‘Flieger’ dal 1940 e, ancora oggi, ha una grande collezione di orologi ispirati a questo formato classico. La versione nella foto non ha nessun logo sul quadrante proprio come gli orologi originali. Il fondello trasparente permette la visione del movimento a carica automatica, l’ETA ETA 2824-2 di fabbricazione svizzera. ll cinturino in pelle rivettato e la corona prominente sono caratteristiche che esaltano il fascino vintage di questo articolo. Prezzo €990.

Stowa Flieger Klassik 40 No Logo

6. Rolex Air King

Durante la Seconda Guerra Mondiale, alcuni piloti della RAF preferivano utilizzare i propri orologi Rolex piuttosto che gli orologi di ordinanza assegnati dall’arma. Quando Hans Wilsdorf, fondatore della Rolex, ne è venuto a conoscenza, ha deciso di progettare degli orologi appositamente per gli aviatori. La produzione è stata interrotta nel 1945, fatta eccezione per uno, l’Air-King, rimasto fino al 2014. Nel corso dei due anni seguenti, è stato completamente ridisegnato per essere lanciato nel 2016 come Rolex Oyster Perpetual Air-King. È un modello che combina alcuni tipici elementi dell’orologio da pilota – quadrante nero, lancette e numeri luminescenti, triangolo di riferimento alle ore 12, protezione antimagnetica – con altre caratteristiche specifiche del brand, come il bracciale Oyster, impermeabilità certificata a 10 bar, 100 metri di profondità, e precisione di punta, con un massimo di -2/+2 secondi di deviazione al giorno, con certificazione sia da parte dall’ente indipendente di collaudo svizzero COSC nonché dai laboratori di test di Rolex, permettendo all’azienda di contrassegnare l’orologio come ‘Cronometro Superlativo.’ La lancetta dei secondi verde rappresenta un’ulteriore nota distintiva. Prezzo €5,800.

Rolex Air King

7. Breguet Type XXI 3817

Il cronografo Type XX della Breguet è stato originariamente realizzato su commissione delle forze aeree e navali francesi nel 1955 e, per alcuni anni, è rimasto un modello ad uso esclusivamente militare. Ora diverse varianti sono disponibili per il grande pubblico. In particolare, il modello Type XXI 3817 ha un’aria grintosa, con i numeri in stile vintage luminescenti e le lancette a forma di gladio. È un cronografo insolito: i minuti non sono indicati su un sottoquadrante ma da una lancetta centrale. Il quadrante presenta molti indicatori, con le ore cronografe alle ore 6, secondi continui alle ore 9, e un sottoquadrante 24-ore, che funziona anche come indicatore giorno/notte, alle ore 3. La lunetta può essere ruotata per fornire ulteriori funzionalità, come il conto alla rovescia. La corona a vite contribuisce a conferire all’orologio una resistenza all’acqua di 10 bar, 100 metri. Il costo di questa versione con cassa in acciaio è di €13,700.

Breguet Type XXI 3817

8. Breitling Navitimer 1 Chronograph 41

La Breitling ha presentato il Navitimer nel 1956, in seguito a modelli precedenti che incorporavano quella che è diventata la caratteristica distintiva del Navitimer: il regolo calcolatore circolare che permetteva a piloti e navigatori di eseguire diversi calcoli legati al consumo del carburante, velocità media e così via, funzioni all’epoca molto utili, prima che l’elettronica cambiasse tutto. Oggi il Navitimer è un classico fra gli orologi di ispirazione aeronautica ed è disponibile in una vasta gamma di dimensioni, materiali e colori. Questa versione in acciaio ha un prezzo di €5,500.

Breitling Navitimer 1 Chronograph 41

9. Patek Philippe Calatrava Pilot Travel Time

Il Calatrava Pilot Travel Time è difficile da posizionare in questa sequenza cronologica di orologi da pilota perché, sebbene la Patek Philippe avesse realizzato qualche orologio specifico per l’aviazione negli anni ‘30, si trattava di modelli complessi ad angolo orario simili al modello Longines descritto sopra. Il Calatrava Pilot Travel Time è un modello del tutto diverso: presentato nel 2015, ha alcune caratteristiche degli orologi da pilota più tradizionali, come numeri Art Deco, quadrante scuro, vernice luminescente sulle lancette e segni del quadrante, ma l’orologio ha una nuova funzione GMT perfetta per il viaggiatore moderno, che indica l’ora in un secondo fuso orario, con la lancetta delle ore scheletrata. L’ora locale può essere regolata utilizzando i due pulsanti sul lato sinistro della cassa, portando il tempo avanti o indietro un’ora alla volta, senza fermare né il bilanciere né il movimento delle lancette dei secondi e dei minuti, mantenendo così la precisione temporale. Il quadrante a ore 6 indica la data e due finestrelle circolari permettono di vedere se l’ora dei due fusi orari sia di giorno oppure di notte. Il movimento, con la finitura raffinatissima consueta di Patek Philippe, può essere visto grazie al fondello in cristallo zaffiro. Tutto questo con un’impostazione che ricorda gli orologi militari di inizio Novecento. Il prezzo è di 42,000 franchi svizzeri.

Patek Philippe Calatrava Pilot Travel Time reference 5524

10. Oris Altimeter Rega Limited Edition

L’Altimeter Rega Limited Edition dell’azienda Oris è uno dei pochi orologi ad avere la funzione altimetrica, con uno strumento meccanico che indica l’altitudine in metri o in piedi. La seconda corona serve infatti a calibrare il meccanismo. Questo pezzo è parte di un’edizione limitata dedicata alla Rega, un servizio di soccorso svizzero che opera con elicotteri e aerei-ambulanza. È un orologio dalle grandi dimensioni, 47 mm di diametro, con un quadrante che incorpora una scala per la pressione atmosferica oltre che per l’altitudine e la funzione temporale. Prezzo 3,950 franchi svizzeri.

Oris Altimeter Rega Limited Edition

11. Hamilton Khaki Air Race

L’orologio Khaki Air Race della Hamilton celebra la sua sponsorizzazione del Campionato Mondiale Red Bull Air Race, e può essere considerato una versione contemporanea del classico orologio da pilota, con un quadrante molto semplice, lancette e indicazioni delle ore ricoperti di materiale fotoluminescente. È disponibile in due dimensioni, diametro 38 o 42 mm, entrambi con il movimento a carica automatica H-10 che fornisce un’ottima riserva di carica, 80 ore. La versione raffigurata ha un bel quadrante in alluminio con satinatura verticale. Prezzo €695.

Hamilton Khaki Air Race, Nicolas Ivanoff

The Hamilton Khaki Air Race watch, and (right) pilot Nicolas Ivanoff, who takes part in the Red Bull Air Race championship, photo courtesy Red Bull

12. Bell & Ross BR 01-92 Carbon

Nel 2005, Bell & Ross, il brand fondato dal designer franco-svizzero Bruno Belamich e dall’imprenditore Carlos A. Rosillo, ha presentato l’orologio BR 01, ispirato al design di un altimetro da cabina di pilotaggio. È diventato un’icona contemporanea, fortemente evocativo dei moderni caccia a reazione, nonostante la sua semplicità: ore, minuti e secondi, in una cassa quadrata di 46 mm di diametro. Cassa, quadrante e cinturino sono tutti in fibra di carbonio. Con una corona a vite, l’orologio ha una resistenza dell’acqua di 100 metri. Prezzo €3,600. Gli orologi Bell & Ross sono disponibili al secondo piano del Brian & Barry Building, Milano.

Bell & Ross BR 01-92 Carbon

 

Henry Neuteboom

Scopri di più:

Cartier Crash Skeleton

Dieci orologi dalla forma insolita