Man’s World

Internazionali d’Italia 2018

Novak Djokovic esulta per la sua vittoria nella edizione 2017 delle Internazionali BNL d'Italia 2017

Cari Gentlemen, volete un’occasione per visitare Roma? Vi avevamo già anticipato che le date dal 7 al 20 maggio avrebbero potuto fare al caso vostro. I riflettori sono tutti puntati sulla città e, in particolar modo sul Foro Italico, con il tennis come protagonista per gli Internazionali BNL d’Italia 2018, il più importante torneo tennistico italiano, sia in campo maschile che femminile. Siamo qui per segnalarvi che in questi giorni si stanno svolgendo le pre-qualificazioni al combined in programma da sabato 10 a domenica 20 maggio.

La storia degli Internazionali d’Italia affonda le sue radici nel 1930, all’epoca presso il Tennis Club Milano di via Arimondi, per poi, dal 1935 svolgersi al Foro Italico di Roma. Da allora si è spostato in sole tre occasioni, la prima allo Sporting di Torino nel 1961, mentre le altre due videro lo spostamento esclusivamente del torneo femminile negli anni ’80, prima a Perugia e poi a Taranto. La prima vittoria italiana è stata nel 1933 per mano di Emanuele Sertorio sul francese Legeay. L’anno successivo si disputò la prima finale tutta italiana con la vittoria di Giovanni Palmieri su Giorgio de’ Stefani per 63 60 75. Dal 1936 al 1949, a causa della guerra, i campionati vennero sospesi per poi riprendere con i protagonisti dei più grandi tennisti degli anni ’50: Drobny, Sedgman, Patty.

In campo femminile, la prima vittoria italiana si deve a Lucia Valerio. Finalista nel primo torneo del 1930, battuta dalla spagnola De Alvarez, si conquistò il titolo nel 1931 contro la statunitense Andrus e fu nuovamente finalista in altre tre edizioni (1932, 1934 e 1935).

Alle pre-qualificazioni stanno partecipando i vincitori dei tornei open BNL disputati in tutte le regioni d’Italia nei mesi passati. Per giocare bastava semplicemente essere in possesso della tessera FIT (Federazione Italiana Tennis) per cui il totale degli iscritti è stato molto numeroso: ben 15.759. Il vincitore del torneo maschile di singolare riceverà immediatamente la wild card per il tabellone principale degli Internazionali BNL d’Italia. Altre quattro wild card verranno inoltre assegnate per le qualificazioni del 12 e 13 maggio: una al giocatore battuto in finale, due agli sconfitti della semifinale, mentre l’ultima se la contenderanno i quattro giocatori eliminati nei quarti. Le stesse regole valgono per il torneo femminile. Quanto al doppio invece, le wild card per il main draw degli Internazionali BNL d’Italia andranno alla coppia di vincitori sia del tabellone maschile che di quello femminile.

Elina Svitolina, foto di Giampiero Sposito, gentilmente fornita da internazionalibnlditalia.com

Elina Svitolina, foto di Giampiero Sposito, gentilmente fornita da internazionalibnlditalia.com

Il servizio perfetto

Per assistere al servizio perfetto, noi di Boggi Milano abbiamo pensato al look ideale per l’occasione: una giacca tinto capo in cotone stretch sopra a un girocollo in seta e lino. Un pratico borsone canvas vi consentirà di portare con voi tutto il necessario per trascorrere la giornata a bordo campo. Per un outfit dal comfort assoluto e di tendenza, ma con un tocco di ricercatezza.

Giacca tinto capo in cotone stretch Boggi Milano

Infine vi segnaliamo che la novità dell’edizione di quest’anno, la 75°, vede l’imperdibile opportunità per gli spettatori degli Internazionali e per gli appassionati di tennis di coniugare sport e arte. Infatti, gli spettatori in possesso di un biglietto d’ingresso agli Internazionali di Tennis 2018, potranno, insieme ad un accompagnatore, accedere gratuitamente nel Sistema Musei dal 7 al 20 maggio esibendo il loro biglietto e un documento d’identità. Del Sistema fanno parte piccoli e grandi musei, come: i Musei Capitolini, il Museo dell’Ara Pacis, i Mercati di Traiano con il Museo dei Fori Imperiali, ma anche il Museo Napoleonico, il Museo Carlo Bilotti e molti altri ancora.

Mercati di Traiano, Roma

Mercati di Traiano, Roma

Per maggiori informazioni vi consigliamo di visitare direttamente il sito http://www.internazionalibnlditalia.com/