Man’s World

La rinascita delle penne stilografiche

Montblanc gold nibs

Orologi meccanici. Dischi in vinile. Penne stilografiche. Tutte cose che sono state inventate, hanno acquisito una dimensione industriale, per poi essere surclassate dalle nuove tecnologie. Ad esempio, negli anni ’70 l’arrivo di orologi economici al quarzo ha creato un cataclisma per l’industria svizzera degli orologi meccanici, portando alla chiusura di due terzi di tutti i brand. Però l’arte dell’orologeria meccanica è sopravvissuta, diventando vera e propria espressione del settore del lusso. Qualcosa di simile è successo anche alle penne stilografiche. Dopo secoli di storia, l’arrivo delle penne a sfera ha purtroppo spedito la stilo in secondo piano. Prima della biro, tutti i bambini imparavano a scrivere con le stilo. Dopo, la penna ad inchiostro è diventata un oggetto poco conosciuto e utilizzato quasi esclusivamente da presidenti e notai. Per molte persone, l’unico contatto con una penna stilografica è avvenuto in occasione della firma di un documento notarile – utilizzando la penna del notaio.

Penne stilografiche da collezione

La tecnologia digitale ha giocato un ruolo significativo nel ridimensionamento del settore delle penne stilografiche. Come gli smartphone ci indicano l’ora con una precisione maggiore rispetto a qualsiasi orologio meccanico, i computer gestiscono i nostri testi con grande versatilità. I giornalisti possono prendere appunti sul loro laptop e gli artisti possono disegnare sull’iPad. Al giorno d’oggi utilizziamo carta e penna solo quando scriviamo la lista della spesa. Per questo è ancora più sorprendente scoprire come le penne stilografiche di qualità siano in fase di ascesa.

Edison Pen Co

Artigianalità, Edison Pen Co.

Riscoprire il piacere della scrittura

Scrivere con una penna stilografica significa riscoprire, se non addirittura scoprire, una nuova esperienza sensoriale creata dal fluire dell’inchiostro dal pennino sulla carta e apprezzare il perfetto equilibrio della penna stilografica, scegliendone il materiale – resina, legno, celluloide, ebanite o metallo –, le dimensioni e il peso che si preferisce. La stilo è un oggetto molto personale che offre delle sensazioni di scrittura che si concentrano nella punta del pennino. Questo componente è spesso in oro 14k o 18k ma può essere anche in acciaio o titanio. In ogni caso ha sempre una punta in una lega speciale molto resistente, generalmente in iridio, ma solitamente in metalli quali osmio, rutenio o tungsteno. I pennini si differenziano per la larghezza della linea che scrivono, variabile da extra fine a larga e per la loro flessibilità, che può essere più rigida o più flessibile, creando così linee di diversa larghezza, a seconda della pressione esercitata.

Edison Pen Co. nib

Una penna della Edison Pen Co.

Penne stilografiche, una vasta scelta

Ci sono molti sistemi per ricaricare la penna di inchiostro, dalle cartucce alle pompette in gomma, oppure utilizzando serbatoi removibili con un meccanismo a vite o a pistone. Potete anche scegliere tra penne stilografiche di impostazione occidentale e tra quelle giapponesi, di solito più piccole, con pennini di altissima qualità e tra penne industriali e artigianali.

Montblanc fountain pen nib craftsmanship - polishing

Artigianalità Montblanc – lucidatura

Alcune aziende produttrici di penne stilografiche – Aurora

La storia del brand Aurora esemplifica le fortune alterne delle penne stilografiche. Quando è stata fondata nel 1919 a Torino faceva parte di un distretto industriale che si è sviluppato a Settimo Torinese nel secondo decennio del ‘900, gli anni cui le fabbriche di bottoni che prima vi risiedevano cominciarono ad andare in crisi. Decine di aziende si specializzarono nella produzione di stilografiche abbracciando poi le invenzioni delle penne a sfera e dei pennarelli negli anni ’50. Fino agli anni ’80 il distretto di Settimo produceva 8 milioni di penne al giorno, ma oggi sono sopravvissute poche aziende e Aurora è una di quelle che continua a fare quello di sempre: penne di media, alta e altissima qualità. L’azienda ha aperto l’Officina della Scrittura, una mostra su uno spazio di oltre 2.500 metri quadrati che racconta la storia delle parole scritte a mano e a macchina. Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare il sito officinadellascrittura.it

Nella foto potete ammirare la magnifica Aurora 936, una stilografica in argento massiccio con guilloché flamé, creata per celebrare l’80° anniversario del brand e ancora oggi in produzione, con pennino in oro massiccio. aurorapen.it

Aurora 936 fountain pen

Penna stilografica Aurora 936

Montegrappa

Montegrappa è stata fondata a Bassano del Grappa nel 1912 e, nel corso del tempo, le sue stilo sono state utilizzate da scrittori quali Paulo Coelho e Ernest Hemingway, oltre che da personaggi quali Papa Giovanni Paolo II, il Re Juan Carlos di Spagna e molti altri. Dal 2000 al 2009 Montegrappa è diventata parte del gruppo Richemont che, tra le sue aziende conta anche Montblanc per poi tornare ad una posizione di indipendenza sotto la proprietà della famiglia Aquila. Al di là delle penne stilo di serie e delle edizioni speciali, Montegrappa fornisce un servizio che permette di personalizzare la corona del cappuccio, o il fusto e il cappuccio stesso. Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare il sito montegrappa.com

Montegrappa fountain pen

Penna stilografica Montegrappa

Montblanc

Montblanc è stata fondata ad Amburgo nel 1906 specificatamente per la produzione di penne stilografiche. Il nome dell’azienda è lo stesso di uno dei suoi primi modelli, una stilo del 1910. Oggi la produzione di Montblanc è molto diversificata, con manifatture di orologi in Svizzera e una pelletteria a Firenze, mentre tutte le sue penne sono ancora fabbricate ad Amburgo. La sua stilo più famosa, la Meisterstück, ha un pennino fabbricato artigianalmente in oro attraverso 35 operazioni che vanno dalla modellatura dell’oro all’assemblaggio con l’alimentatore dell’inchiostro per poi terminare con l’impostazione della punta. Ogni pezzo viene testato prima di essere confezionato e spedito, controllando la qualità di scrittura, il flusso dell’inchiostro, e ascoltando il suono emesso dal pennino quando scrive sulla carta. La versione in foto rientra nelle edizioni speciali della Meisterstück ed è dedicata al Piccolo Principe, con cappuccio e fusto in resina color blu notte sui quali risaltano i componenti metallici placcati in platino, con una frase del romanzo incisa sulla corona. Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare il sito montblanc.com

Montblanc Petit Prince fountain pen

Penna stilografica Montblanc Petit Prince

Graf von Faber-Castell

Faber-Castell è un’azienda con una lunga storia le cui origini risalgono a Stein, vicino a Norimberga, nel 1761. Fondato da Kaspar Faber, è sempre stato un brand a conduzione familiare. Produce una vasta gamma di oggetti di cartoleria, con una serie di penne stilografiche di qualità contrassegnate dalla marca Graf von Faber-Castell. Un esempio recente di prodotto è la stilo creata in collaborazione con la casa automobilistica Bentley che riprende l’eleganza e i dettagli decorativi caratteristici di queste auto di lusso. Le penne Graf von Faber-Castell hanno un fermaglio a molla con placcatura in platino e sono riposte accuratamente in un astuccio in pelle italiana cucita a mano. Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare il sito faber-castell.com

Graf von Faber Castell for Bentley Sequin Blue Fountain Pen

Penna stilografica Sequin Blue di Graf von Faber Castell per Bentley

Edison Pen Co.

L’impresa americana Edison Pen Company è stata fondata da Brian Gray nel 2007 nel suo box auto a Huron, Ohio, e oggi è un’azienda di successo. Tutte le loro penne sono fabbricate artigianalmente e con ampio spazio di personalizzazione per cui, in questo senso, rappresentano dei pezzi unici. Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare il sito edisonpen.com

Edison Pen Co. Pearl Limited Edition

Edison Pen Co. Pearl Limited Edition

Nakaya

Il Giappone è un Paese che si contraddistingue per una raffinatissima cultura della scrittura e annovera alcune aziende artigianali che producono penne stilografiche tra le migliori al mondo, apprezzate per i pennini fini che scivolano lisci sulla carta e per l’eccelsa qualità artistica dei fusti. La Nakaya è stata fondata negli anni ’90 da Toshiya Nakata, la cui famiglia gestisce il gruppo Platinum Pen Co., di dimensioni molto più grandi. Gli artigiani a Nakaya sono per la maggior parte ex-dipendenti pensionati della Platinum che preferiscono continuare a lavorare sulle penne stilo, creando pochi pezzi rigorosamente lavorati a mano. Una penna Nakaya è un oggetto di desiderio per chiunque si sia fatto contagiare dalla passione per le penne a stilo. Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare il sito nakaya.org

Nakaya fountain pen, Minamoto no Tametomo 3

Nakaya fountain pen, Minamoto no Tametomo 3