Menswear Academy

Polo camicia con il collo alla coreana

Boggi Milano BO19A047402 long sleeved polo with Korean collar

Per noi di Boggi Milano la camicia è un capo iconico, che ha segnato l’inizio della nostra storia esattamente 80 anni fa. Per questo motivo, ogni anno ci impegniamo per introdurre un qualcosa di nuovo. Per la stagione Autunno/Inverno 2019-20 abbiamo pensato alla polo camicia con tessuto in filo di Scozia e con il collo coreano. Il capo esprime la trasformazione della moda maschile che vede il nostro brand protagonista di una nuova epoca in cui si assiste alla reale fusione di due mondi, quello del classico e quello dello sportivo. Ideale da indossare con un blazer e un paio di pantaloni o con dei bermuda e un paio di sneaker, questo polo camicia innovativa è disponibile in 3 colori: bianca (BO19A047402), navy (BO19A047401) e grigia (BO19A047404).

Boggi Milano BO19A047402 long sleeved polo with Korean collar

Collo alla coreana, smart, moderno e casual

Il collo alla coreana costituisce una delle migliori rappresentazioni dell’approccio smart casual, più smart di una T-shirt e al tempo stesso più casual di una camicia con collo regolare. Così potete decidere se trasformare il vostro look in più o meno formale, a seconda che decidiate di abbinare la camicia coreana a un blazer, a un paio di pantaloni e di mocassini per una serata elegante o a dei jeans con un paio di sneakers per un look più casual.

Boggi Milano BO19A047402 long sleeved polo with Korean collar

Storia del collo alla coreana

Il collo alla coreana ha una lunga storia alle spalle, il cui nome (noto anche come collo a fascia) riflette la sua area di origine, l’Estremo Oriente, anche se in realtà fece la sua prima apparizione nella Cina del XVII secolo, quando fu indossato dai burocrati della dinastia Qing. Mentre in Occidente questo stile iniziò a prendere piede con l’invenzione dei colletti staccabili a inizio ‘800, un’innovazione che permetteva al colletto di essere lavato e inamidato separatamente. A poco a poco gli uomini cominciarono a scoprire che la camicia era perfetta anche senza collo e che esprimeva uno stile minimal totalmente diverso dalla solita camicia da sera.

Collo alla coreana, origini e varianti

Il collo alla coreana è anche strettamente legato a un altro modello di collo di giacche e camicie, il collo Mao o Mandarin ma leggermente diverso perché rialzato. Venne adottato da Mao Tse Tung e, successivamente, dai funzionari Cinesi. La giacca Nehru invece, ha sempre come segno distintivo il colletto rialzato ma prende il nome dal primo ministro indiano Jawaharlal Nehru che era solito indossare questa tipologia di giacca. Riportato alla ribalta dai Beatles, è stato anche impiegato nelle divise militari perché in grado di fornire protezione evitando però lo sfregamento altrimenti provocato dal più comune collo risvoltato.

Boggi Milano BO19A047402 long sleeved polo with Korean collar